Pubblicato da: mjkmi | maggio 23, 2011

Inizia il caldo: aiuto!

Chi mi conosce lo sa: sono una bestiola invernale io; adoro il freddo pungente, la neve, il ghiaccio, il fiato che fa la nuvoletta; così come prediligo le verdure invernali, tutti i cavoli in ogni forma, o le patate; poi adoro usare il forno per cucinare, dal pane alla pizza, mentre d’estate può rappresentare un pochino un impedimento.

Insomma io riprendo a sorridere con spontaneità verso settembre, con l’invasione dei peperoni di Carmagnola e l’attesa del tartufo, mentre questi mesi a venire spesso non mi esaltano dal punto di vista culinario. Poi certo, esistono dei piatti prettamente estivi che amo (della mia versione dell’insalata di riso vi dirò in post apposito), mi piacciono le melanzane (per colpa di questo post sono entrata nel loop delle melanzane al funghetto!), alcuni pomodori, i cetrioli. La considerazione generale è che a casa si prediligono pasti freschi, magari anche con la pasta a caldo, ma per esempio con un sugo a crudo, la carne esce dalla programmazione quasi del tutto soprattutto in cotture lunghe, mentre entra il roastbeef ed entrano queste minirolatine con prosciutto crudo e parmigiano di cui oggi vi racconto la ricetta. Usando la carne di vitello il prezzo risulta certamente un po’ più alto, ma assicuro che la morbidezza della carne giovane non ha rivali per questa preparazione.

Ingredienti (per due porzioni)
350 g di carpaccio di vitello (eventualmente tagliata, ma da battere molto bene)
60 g di prosciutto crudo (va bene anche quello triste che vi siete dimenticati un po’ in frigo)
120 g parmigiano tagliato a fiammifero
uno spicchio d’aglio
un cucchiaio d’olio
una spruzzata di vino bianco
tempo di preparazione: 30 min
tempo di cottura: 10 min

Tirate fuori la carne dal frigo con un certo anticipo perché riprenda la temperatura ambiente. Intanto preparate i fiammiferi di parmigiano. Su un tagliere stendete la fettina di carpaccio e cercate di ottenerne dei triangoli molto allungati (tipo quelli dei croissant, per capirci); stendente sulla parte opposta alla punta un pezzetto di prosciutto crudo che copra circa la metà del vostro triangolo, inserite 3/4 fiammiferini di parmigiano e arrotolate, partendo dal lato largo, richiudendo i bordi verso l’interno, in modo che il formaggio non esca in cottura; arrotolateli stretti su loro stessi, essendo piccoli e se la carne è abbastanza tiepida, dovrebbero stare chiusi attaccandosi a loro stessi, senza bisogno dello scomodissimo stecchino. A seconda della dimensione delle fettine, dovrebbero uscire dai 10 ai 16 involtini.

Mettete a scaldare in una padella sufficientemente capiente, un cucchiaio d’olio e lo spicchio d’aglio schiacciato; quando inizia a prendere colore, togliete l’aglio ed iniziate a calare gli involtini; abbiate cura di avere la padella ben calda e di appoggiare gli involtini prima dal lato della chiusura, in modo da saldarli subito ed evitare aperture successive. Usando una paletta, girateli delicatamente in modo da dorare tutti i lati. Una volta che siano tutti abbastanza dorati, deglassate con due dita di vino bianco, muovendo la padella e raschiando eventuali bruciature presenti sulla padella con la paletta, dopo pochi minuti il sugo si sarà inspessito e presenterà un bel colore dorato; se la carne vi pare cotta a vostro gusto potete spegnere, altrimenti se volete finire la cottura, potete ridurre la fiamma al minimo e coprire per un paio di minuti.

Rendono al meglio se li si lascia intiepidire per qualche minuto. Naturalmente perfetti con una buona insalata od anche un insalata di patate; inoltre occhio al pane, in quel sughetto spariscono ciabatte intere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: