Pubblicato da: mjkmi | aprile 7, 2011

Sakura piemontesi

Ora è fatta, è tutto in esplosione, la primavera è effettivamente arrivata con tutti i suoi splendori tra i quali questi rami carichi di fiori (foto dal sito del Comune di Pecetto, paradiso della ciliegia).

Certo la primavera si porta dietro anche qualche vagone di sensi di colpa per tutte le porcherie mangiate durante il gelido inverno, il famoso fieno in cascina di cui nessuno sentiva il bisogno, ma che tanto era buono mentre lo consumavamo voracemente!

Ieri ho fatto la mia solita spesa settimanale di super verdure e guardando le rigogliose zucchine con il fiore mi è subito venuto in mente il mio cartoccio di farfalle alle zucchine con caprino fresco. Questo piatto unisce l’utile al dilettevole perché è davvero buono, fresco ma anche molto light, inoltre ha ancora un paio di vantaggi: è scenografico e si può preparare con anticipo, lasciando all’ultimo solo la tostatura in forno, quindi si può utilizzare bene in caso di ospiti. Eccovi la ricetta.

Ingredienti (per due porzioni)
160/180 g di farfalle
5/6 zucchine novelle oppure due zucchine chiare
i fiori delle suddette zucchine
2 cipollotti piccoli (sostituibili con una cipolla novella)
5/6 foglie di basilico
100/140 g di caprino di capra fresco
due cucchiai di olio
sale, pepe
due fogli di carta forno
tempo preparazione: 15 min + 15 min forno

 

In padella, in un cucchiaio d’olio, fate andare i cipollotti tritati, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua per farli brasare invece che soffriggere; aggiungete le zucchine a rondelle, lasciando i fiori a parte, il sale, il pepe, coprite e fate andare per 3 minuti girando spesso. Le zucchine devono risultare molto al dente, meglio cuocerle meno che di più.

Precuocete la pasta nella solita acqua salata, lasciandola indietro di 3 minuti, scolatela e rovesciatela nella padella, mescolandola con il condimento.

Tritate il basilico e i fiori di zucchina, ben lavati e privati del picciolo. infine preparare i cartocci, ponendo al centro la porzione di pasta e zucchine, distribuendo il trito di basilico e fiori nonché riccioli di caprino fresco, finite con un filo d’olio (il cucchiaio che mancava), chiudete i cartocci, saldando bene i bordi ed infornate a 200°. Si vede quando è pronta ad occhio: si inizia a vedere parti marroncine ben tostate, ci vorranno circa 15 minuti.

E buona dieta a tutti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: