Pubblicato da: mjkmi | marzo 6, 2011

Ad ognuno il suo

Era da molto tempo che mi ero imposta di provare il risotto all’acqua, seguendo i dettami del buon Stefano. Poi, si sa, lasciar la strada vecchia per la nuova, non è mai semplice e allora bisogna cercare nuove ragioni, ripensare, rielaborare, digerire (mentalmente intendo!).

Ed ecco la mia ragione: ci sono risotti che sento, ad intuizione, lontani dal mio concetto di risotto. Per capirci, i principi del risotto per me sono la valorizzazione del riso e del brodo, con al massimo un componente extra, oltre ai grassi ed alla base di soffritto; i miei risotti classici sono con carciofi, con radicchio, con asparagi, oppure con pasta di salame (tastasal in veronese) e infine allo champagne, una volta l’anno, il primo di gennaio, visto che avanza sempre lo champagne dai festeggiamenti. Oltre ai miei classici, ho provato altre combinazioni più o meno riuscite (buonissimo timo e Roccaverano, ma anche basilico), ma finisce sempre che poi torniamo ad una delle combinazioni predilette.

Beh allora mi son detta: quelle combinazioni là che mi sfrucugliano, ma non abbastanza da tradire il Risotto con la R maiuscola, posso provarle con questo metodo super-innovativo. Et voilà: eccovi la mia ricetta del risotto all’acqua mantecato con pere e gorgonzola.

Ingredienti (per porzione)
80 g riso carnaroli
2/3 cm di porro
una spruzzata di vino bianco
30 g gorgonzola naturale
40 g di pera matura, tagliata a dadini piccoli
240 g acqua
qb sale
olio + burro
tempo di preparazione: 90 min ammollo, 6 min cottura

 

Prima di tutto mettete a bagno il riso nella quantità d’acqua indicata per almeno 90 minuti. Trascorso questo tempo, scolate il riso, mettendo l’acqua di ammollo a sobbollire in un pentolino. Preparate il soffritto, con olio, una nocciolina di burro (se non vi piace si può evitare) e il porro tritato fine, lasciandolo stufare lentamente; aggiungete il riso, fate tostare, sfumate con il vino bianco. A questo punto aggiungete tutta l’acqua di ammollo bollente in una volta e lasciate cuocere per 6 minuti a fiamma medio alta, mescolando quel tanto che basti per non farlo attaccare. Trascorso questo (brevissimo!!) tempo, spegnete, aggiungete il formaggio tagliato a piccoli cubetti, mantecate, mescolando bene, ed infine aggiungete i cubetti di pera, mescolando di nuovo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: