Pubblicato da: mjkmi | febbraio 14, 2011

Altro giro, altro muffin

muffin hanno un grande fascino su di me, per molti motivi, più o meno razionali; intanto amo molto l’idea del monoporzione che il muffin rappresenta molto bene così come il cibo da portarsi in giro; poi mi riportano alle colazioni all’alba durante il giro dei parchi settentrionali degli Stati Uniti fatto quest’estate, infine sono davvero flessibili, possono essere farciti con qualunque cosa e se non si fanno errori madornali, sono anche difficili da sbagliare.

Come spesso mi capita poi, l’affezione ad una ricetta mi porta ad acquistare nuovi giocattoli da cuochi che tanto mi appassionano; in questo caso ho provato dei pirottini che non hanno bisogno della formina, ma sono usa e getta, li ho comprati qui (lo so che sul sito non  ci sono, ma al negozio di Milano li ha!), sono solo un po’ troppo grandi e il muffin invece che monodose va bene per sfamare una famiglia, ma in fondo che problema c’è?

Ho già pubblicato la ricetta dei muffin al ciocco-caffè, ora vi racconto il muffin al limone.

Ingredienti (per 6 muffin circa)
160 g farina
1/2 cucchiaino di sale
1 1/2 cucchiaini di lievito chimico
75 g zucchero
60 g burro
1 uovo
1 limone, di cui servono la scorza e 25 ml di succo
100 ml di buon yoghurt
30/40 g di zucchero a velo
100 g di polpa di pera (circa mezza pera pulita e pelata)

Accendete il forno a 190/200°; mescolate insieme in una ciotola la farina, il lievito, il sale e la scorza di limone, tranne qualche zesta da usare come finitura. Lavorate insieme il burro con lo zucchero fino a rendere il composto cremoso e soffice; montate l’albume a neve ferma con un pizzico di sale. Mescolate lo yoghurt con 20 ml di succo di limone, lasciandone da parte 2/3 cucchiai  in una ciotolina, che vi serviranno a preparare la glassa.

A questo punto, aggiungete al composto di burro e zucchero, il tuorlo, poi lo yoghurt con il limone e poi ancora l’albume. Infine unite le polveri (farina, sale, lievito, zeste) e la pera tagliata a cubetti, lavorando il meno possibile. Suddividete la pasta negli stampini da muffin, ornando con le zeste avanzate e infornate per 20/25 min finché non siano ben gonfi e lo stecchino ne esca completamente asciutto.

Mentre sono in forno, preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con il limone messo da parte; una volta tirati fuori  glassateli ancora tiepidi servendovi di un cucchiaio. La glassatura finale, ne mantiene l’umidità interna e permette di allungare il periodo di conservabilità; la presenza dello yoghurt li rende sofficissimi e davvero sfiziosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: